Software per valutazione del rischio, metodo NIOSH

Versione stampabileVersione stampabileInvia emailInvia emailPDFPDF

Recentemente ho dovuto effettuare diverse valutazioni di rischio legate alla movimentazione manuale dei carichi (MMC). Questo tipo di analisi richiede di verificare, per i lavoratori di un'azienda, quante più situazioni di lavoro possibile, per comprendere tutte le possibili attività da essi svolte. Talvolta, infatti, il rischio si annida subdolamente proprio in quelle mansioni che si ritengono "secondarie", e le persone che vi attendono sono inconsapevolmente esposte al rischio.

Visto che il lavoro di valutazione è estremamente ripetitivo, ho pensato di automatizzarlo un po' per mezzo di un software. Io odio passare il tempo a riscrivere sempre le stesse cose, e invece i computer sono fatti apposta per questo. I semplici fogli di calcolo possono andare bene per poche copie, e se si vuole fare qualche modifica di stile bisogna trascinarsela dietro su ogni foglio che si vuole stampare. L'ideale, secondo me, è utilizzare un database collegato ad un sistema di reportistica.

Per questo, ho predisposto un database mediante LibreOffice, ci ho registrato le tabelline dei parametri riportati nel metodo dell'indice di sollevamento NIOSH ed ho costruito le maschere di inserimento dati e il report di stampa.

Per utilizzare il software (naturalmente Open Source), basta aprire il file allegato qui sotto, acconsentire all'utilizzo delle macro, attivare la maschera "Indice" che vi compare dinanzi e seguire le indicazioni riportate sui pulsanti. In teoria è semplice.

Il report di stampa può essere personalizzato (a dire il vero, deve essere personalizzato, almeno nell'intestazione: per fare ciò, andate nella sezione "Rapporti", cliccate con il tasto destro sul file "Niosh" che avete davanti e selezionate "Modifica". All'interno della pagina che vi si para dinnanzi, guardate in alto a destra e individuate la voce "Nome ditta etc...", fateci doppio clic sopra e scrivete quello che volete, poi salvate e chiudete. Salvate di nuovo sulla maschera principale e siete a posto.

Dicevo che il software è Open Source, rilasciato con licenza GNU-GPL3; i termini di licenza sono riportati al suo interno. Significa che è gratis e potete farci quello che volete, anche venderlo. Ricordate però che dovete ridistribuirlo con il codice sorgente. Se ci fate dei miglioramenti (sono sicuro che ce ne sono moltissimi da fare, io non sono un programmatore esperto), magari mandateli anche a me, così preparo gli upgrade del software.

AGGIORNAMENTO - Ho aggiornato alla versione 2.1

AllegatoDimensione
mmc_2.1.odb768.63 KB

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer