qualità

Determinazione delle caratteristiche di infiammabilità dei rifiuti liquidi

La regolamentazione europea include, tra le tipologie di pericolo dei rifiuti, anche l'infiammabilità. L'allegato III della direttiva 2008/98/CE (relativa ai rifiuti), recepito in Italia come allegato I alla parte quarta del D.Lgs. 152/2006, assegna la caratteristica di infiammabilità a sostanze o preparati liquidi, gassosi e solidi, distinguendo tra due gruppi di diversa pericolosità.

Il processo di classificazione di un rifiuto deve passare, pertanto, anche attraverso la verifica di tale caratteristica, eventualmente attraverso un'opportuna analisi di laboratorio.

DMS per i sistemi qualità

I sistemi qualità sono incentrati su di una ordinata gestione documentale. Tale gestione prevede che i documenti di sistema siano prodotti in modo controllato, da persone autorizzate, e che siano distribuiti alle funzioni previste in maniera tale che gli interessati abbiano a disposizione, sempre, l'ultima revisione valida del documento che cercano.

Theme by Danetsoft and Danang Probo Sayekti inspired by Maksimer